Che differenza c’è tra fibra FTTC, FTTH, Mega e Giga?

Guide

Approfondiamo le differenze

La connessione FTTC (Fiber To The Cabinet) è notevolmente più lenta rispetto alla FTTH (Fiber To The Home), che garantisce velocità superiori.

Quando si menziona che una connessione in fibra consente il trasferimento di dati in downstream fino a 1 gigabit al secondo, si sta indicando la capacità di ricevere fino a 1 gigabit di dati in un solo secondo. Allo stesso modo, lo standard WiFi 6 permette di trasferire fino a 9,6 Gbps su tutti i dispositivi collegati al router all’interno di una rete locale.

La scelta della velocità del piano mensile più adatto dovrebbe essere ponderata dal cliente, tenendo conto dei costi delle varie offerte.

Dal punto di vista tecnico, il gigabit è un multiplo del bit, ossia un miliardo di bit. Ad esempio, una connessione FTTC in fibra ottica, con una velocità di solito fino a 200 megabit al secondo, ha una capacità di trasmissione di 200 milioni di bit al secondo. Al contrario, la fibra ottica FTTH da 1 gigabit al secondo consente il trasferimento di 1 miliardo di bit (o 1000 megabit) in un secondo.

In conclusione

In sintesi, quando si fa riferimento al traffico internet da 1 Giga (Gb o Gigabyte), ci si riferisce a 1000 Mega (MB o Megabyte), poiché 1 GB equivale a 1000 MB. Anche se, per semplificare la comunicazione, si arrotonda sempre per difetto, è importante notare che la fibra ottica FTTH da 1 Giga è decisamente più veloce rispetto alle connessioni FTTC, le quali generalmente raggiungono velocità di 100, 200 o 300 Mega.”

Passa a Visioli con la Fibra super veloce, scopri tutti i servizi.

Leggi anche

Condividi l’articolo